Autore: Onofrio Rota - Segretario Generale Fai Cisl

Difficile dire se esista davvero una bomba sociale in Italia, pronta ad esplodere come in Francia. Qualche osservatore ritiene di no, qualcun altro probabilmente lo spera. Cercando di stare ai dati, ai fatti, alle storie delle persone in carne ed ossa, ci sono campanelli d’allarme importanti, sufficienti per convincere il Governo a fare di più, e meglio. Mi riferisco soprattutto al contrasto dell’inflazione. Tema sul quale l’esecutivo ha aperto al confronto con Cgil, Cisl e Uil ed è intervenuto con alcune misure condivisibili, come la detassazione dei premi di produttività, il taglio del cuneo fiscale e contributivo, la revisione del…

Continua a Leggere